martedì 23 aprile 2013

L'origine della parola "Scoppo"...


Il termine "scoppo" o "scoppiu" o "scoppu" cioè "fragore" o "fortemente rumoroso" è legato alla verde vallata morfologicamente ricca di acqua sorgiva proveniente dal deposito secolare dell'acqua piovana nelle profondità delle adiacenti montagne calcaree che circondano la valle, essendo queste sorgenti d'acqua possenti e rumorose nello scorrere sul letto del torrente la gente dell'epoca coniò con il nome messinese di "scoppiu o scoppu ì l'acqua" poi italianizzato in "Scoppo", nome che porta l'attuale Contrada, quindi "Contrada Scoppo di Messina". 

venerdì 19 aprile 2013

Riflessioni; "Una scuola grande come il mondo" dove non si finisce mai di imparare ...


UNA SCUOLA GRANDE COME IL MONDO
"C’è una scuola grande come il mondo.
Ci insegnano maestri e professori,
avvocati, muratori,
televisori, giornali,
cartelli stradali,
il sole, i temporali, le stelle.
Ci sono lezioni facili
e lezioni difficili,
brutte, belle e così così…
Si impara a parlare, a giocare,
a dormire, a svegliarsi,
a voler bene e perfino
ad arrabbiarsi.

Ci sono esami tutti i momenti,
ma non ci sono ripetenti:
nessuno puo’ fermarsi a dieci anni,
a quindici, a venti,
e riposare un pochino.
Di imparare non si finisce mai,
e quel che non si sa
è sempre più importante
di quel che si sa già.

Questa scuola è il mondo intero
quanto è grosso:
apri gli occhi e anche tu sarai promosso!"

GIANNI RODARI
Gianni Rodari (1920-1980)
http://it.wikipedia.org/wiki/Gianni_Rodari

mercoledì 17 aprile 2013

Notizie storiche sull'eremo di San Corrado o "Corrau" di Messina

L'antico eremo con annesso oratorio datato 1661 era dedicato a
"San Corrado Confalonieri eremita"
ma per saperne di più cliccare sul seguente indirizzo:
http://www.araldosancorrado.org/Messina-eremo-san-Corrado1600.htm
e per saperne di più sulla vita del Santo si rinvia ai seguenti indirizzi:
http://it.wikipedia.org/wiki/Corrado_Confalonieri
 http://www.araldosancorrado.org/TestiVari.htm

Problemi di sicurezza stradale per il C.A.S. di Contrada Scoppo ...

Gazzetta del Sud
 
Autostrade siciliane

L’Anas alla carica
per inadempienze
sulla sicurezza

11/03/2013

Con una lettera di tre fitte pagine, l’Anas ha chiesto al Consorzio per le autostrade siciliane una lunga serie di giustificazioni in ordine ad inadempienze circa la sicurezza, minacciando la revoca della concessione.

Adesso il Cas dovrà comunicare, a breve termine, le iniziative. Le contestazioni spaziano dalla manutenzione delle piste alla segnaletica sia orizzontale che verticale; dai guardrail agli impianti elettrici; opere in verde agli impianti telematici di esazione. Già nel 2010 (ma la procedura era iniziata due anni prima) l’Anas, di concerto coi ministeri dell’Economia e delle Infrastrutture, aveva tentato la revoca della concessione delle autostrade assentite al Cas. Seguì un lungo contenzioso che si concluse con una sentenza del Consiglio di giustizia amministrativa che dichiarava nullo, in via definitiva, il decreto interministeriale del 5 luglio 2010 con cui si cnsiderava decaduto il Consorzio per le autostrade siciliane dalla concessione di costruzione e di esercizio, conferitagli con convenzione del 27 novembre 2000. Ai sensi dell’art. 12, comma 2 della stessa convenzione, la giunta di Governo della Regione aveva deliberato di richiederne la revisione. Dalla revisione della convenzione, la Regione spera di ricavare circa 30 milioni di euro l’anno. Intanto, dopo il diniego della Commissione affari istituzionali per la nomina di altri due commissari straordinari, il governatore sta lavorando alla nomina del Consiglio di amministrazione. Per prima cosa il numero dei componenti sarà ridotto da cinque a tre – Antonino Gazzara, Rosario Faraci e Basilio Ridolfo; per questo motivo il Cas dovrà modificare lo Statuto, che prevede un Cda di cinque membri. Prima della modifica dello Statuto, tuttavia, si rende, per prima cosa, necessario rinnovare la nomina all’avv. Gazzara, visto che è scaduta da ben due mesi. Una revisione del numero dei consiglieri è stato effettuato di recente dal commissario Anna Rosa Corsello, che, a sua volta, li aveva ridotti da sette a cinque. L’Anas infine ha dichiarato di pubblica utilità i lavori di costruzione del lotto unico funzionale “Ispica - viadotti Scardina e Salvia - Modica” dell’autostrada Sr-Gela.

http://www.gazzettadelsud.it/news//37951/L-Anas-alla-carica--.html

Provincia Regionale di Messina; affidati i lavori di urgente bonifica dello spazio antistante la galleria "Cappellini" in Contrada Scoppo

LA NOTIZIA DAL SITO (CLICCARE PER VEDERE):

(659) MESSINA: AFFIDATI I LAVORI URGENTI DI BONIFICA DELLO SPAZIO ANTISTANTE LA GALLERIA "CAPPELLINI" IN CONTRADA SCOPPO E DELL’EX CASERMA DEI CARABINIERI IN LOCALITA’ GESSO
Il 9° Ufficio dirigenziale "Valorizzazione e gestione patrimonio immobiliare" della Provincia regionale, con determinazione n. 30 del 26 marzo 2013 (cliccare per vedere la delibera), ha proceduto all’approvazione dei preventivi per i lavori urgenti di bonifica dello spazio antistante la galleria "Cappellini" in contrada Scoppo e dell’ex Caserma dei Carabinieri in località Gesso (Messina).
L’importo complessivo dei lavori è di diecimila 164 euro (10.164,00), I.V.A. compresa.

337_19042011.jpg
Il dirigente Vincenzo Gitto.

domenica 14 aprile 2013

Un post speciale; Il Santuario di Tindari; frazione di Patti in Provincia di Messina

Breve e suggestiva escursione del Blogmaster, anzi si è trattato di un breve pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Tindari pieno di fedeli provenienti da ogni parte d'Italia. Blogmaster che ha partecipato alla recita del Santo Rosario delle ore 16.30 e alla Santa Messa alle ore 17.00. 
Purtroppo è stato permesso solo di scattare qualche foto dell'altare e tutto quello che vedete nel post è ciò che si può mostrare.

Per la storia, le foto, i video e tutte le informazioni sul Santuario si rinvia al seguente web cliccando sull'indirizzo:

http://www.santuariotindari.it/

Buona visione!



Immagine con la Madonna di Tindari e con la preghiera di Atto di Consacrazione.
Immagine della Madonna di Tindari con la preghiera di Atto di Affidamento.


L'Altare del Santuario di Maria SS. del Tindari
 

sabato 13 aprile 2013

La Contrada Scoppo oltre a essersi fregiata dei colori del Comune di Messina di cui è storicamente parte integrante, porta i colori araldici della contrada con la bandiera azzurra alla banda d'oro

Il drappo-bandiera vessillo custodito all'interno della piccola Chiesa SS. Maria delle grazie della Contrada Scoppo
La Contrada Scoppo oltre a essersi fregiata dei colori del Comune di Messina di cui è storicamente parte integrante, porta i colori araldici della contrada con la bandiera azzurra alla banda d'oro, simbolo della famiglia Bruno che per primi si insidiarono nella Contrada Scoppo.
Si veda pure:
http://www.famiglia-nobile.com/links.asp?CatId=405
http://www.regione.sicilia.it/beniculturali/bibliotecacentrale/mango/brigandi.htm 
Bandiera azzurra alla banda d'oro.


lunedì 1 aprile 2013

Riflessioni: Tu sarai un uomo, figlio mio!

Tu sarai un uomo, figlio mio!

"Se riesci a mantenere la calma quando tutti attorno a te la stanno perdendo;
 

Se sai aver fiducia in te stesso quando tutti dubitano di te tenendo però nel giusto conto i loro dubbi;
 

Se sai aspettare senza stancarti di aspettare o essendo calunniato non rispondere con calunnie o essendo odiato non dare spazio all'odio senza tuttavia sembrare troppo buono nè parlare troppo da saggio;
 

Se sai sognare senza fare dei sogni i tuoi padroni;
 

Se riesci a pensare senza fare dei pensieri il tuo fine;
 

Se sai incontrarti con il successo e la sconfitta e trattare questi due impostori proprio allo stesso modo;
 

Se riesci a sopportare di sentire la verità che tu hai detto distorta da imbroglioni che ne fanno una trappola per ingenui; o guardare le cose - per le quali hai dato la vita - distrutte e umiliarti a ricostruirle con i tuoi strumenti ormai logori;
 

Se sai fare un'unica pila delle tue vittorie e rischiarla in un solo colpo a testa o croce e perdere, e ricominciare di nuovo dall'inizio senza mai lasciarti sfuggire una parola su quello che hai perso;
 

Se sai costringere il tuo cuore, i tuoi nervi, i tuoi polsi a sorreggerti anche dopo molto tempo che non te li senti più e così resistere quando in te non c'è più nulla tranne la volontà che dice loro "Resistete!"
 

Se sai parlare con i disonesti senza perdere la tua onestà o passeggiare con i re senza perdere il comportamento normale;
 

Se non possono ferirti nè i nemici nè gli amici troppo premurosi;
 

Se per te contano tutti gli uomini, ma nessuno troppo;
 

Se riesci a riempire l'inesorabile minuto dando valore ad ogni istante che passa;
tua è la Terra e tutto ciò che vi è in essa e - quel che più conta - tu sarai un Uomo, figlio mio!"
 

Rudyard Kipling (1865 - 1936)

Le suggestive immagini della Festa della Madonna SS. Maria Delle Grazie, Patrona e Regina della Contrada Scoppo

Si è trattato di una Festa molto articolata e suggestiva sia per la presenza della comunità di fedeli partecipanti e per l'organizzazione, infatti si ringraziano tutti i componenti del Comitato promotore e organizzatore della Festa in onore della loro Patrona il Comitato della Contrada Scoppo di Messina costituito dai seguenti signori:

- Domenico Lombardo;
- Giovanni Morabito;
- Giovanni Pistone;
- Nino Tavilla;
- Paolo Larocca;
- Lillo Fiore;
- Michele De Francesco.

Inoltre si ringraziano:

Il Dott. Greco proprietario della chiesa-cappella della nobile famiglia Bruno-Marino (di cui abbiamo parlato più spesso nel blog) e proprietario e custode dei gioielli della Regina della Contrada Scoppo la SS. Maria Delle Grazie per la sua disponibilità e per il suo interessamento.


Padre Francesco Gullo, Parroco cappuccino della Parrocchia della Madonna del Rosario di Pompei da cui dipende anche la piccola chiesa di Contrada Scoppo.


Il Diacono Lillo Frassica e tutti i componenti e i catechisti della parrocchia di Pompei che hanno assiduamente partecipato e aiutato il comitato della Contrada Scoppo a rendere possibile la realizzazione dell'evento e tutti gli abitanti della Contrada e delle zone limitrofe che con grande spirito di iniziativa, gioia e fede hanno preso parte alla Festa.

N.B. compreso il "blogmaster" anche se lui non lo voleva dire per lasciare spazio agli altri, ha partecipato alla manifestazione con grande entusiasmo e soddisfazione.

Il programma comprendeva:


- BENEDIZIONE DELLE ROSE;

- ORE 17.00: INIZIO PROCESSIONE SECOLARE;

- SEGUIRA' CELEBRAZIONE DELLA SANTA MESSA;

A GUIDARE I TANTI FEDELI SARA' PADRE FRANCESCO GULLO, PARROCO DELLA PARROCCHIA SS. MARIA DI POMPEI DEI FRATI CAPPUCCINI.


 
Dopo i complimenti, a Voi le foto con i commenti:




La baretta con la statua della Madonna SS. Maria Delle Grazie ornata di fiori freschi e oggetti preziosi.

Fase preparatoria per la benedizione dell'acqua, delle rose e dei fedeli.


 
Una suggestiva immagine della Madonna SS. Maria delle Grazie pronta per la processione.

Funzione religiosa di benedizione dell'acqua, delle rose e dei fedeli.
Funzione religiosa di benedizione dell'acqua, delle rose e dei fedeli.
Distribuzione ai fedeli delle rose benedette.
Distribuzione ai fedeli delle rose benedette.
 Distribuzione ai fedeli delle rose benedette.

Distribuzione ai fedeli delle rose benedette.
Funzione religiosa della benedizione dei fedeli.
Uscita della baretta e Inizio della processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo.
Uscita della baretta e Inizio della processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo.
Uscita della baretta e Inizio della processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo.
Uscita della baretta e Inizio della processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo.
Uscita della baretta e Inizio della processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo.
Uscita della baretta e Inizio della processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo;  
il tragitto dalla chiesa al viadotto Boccetta.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo;  
il tragitto dalla chiesa al viadotto Boccetta.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
il tragitto dalla chiesa al viadotto Boccetta.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
il tragitto dalla chiesa al viadotto Boccetta; arrivo al viadotto.

Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
il tragitto dalla chiesa al viadotto Boccetta.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
il tragitto dal viadotto Boccetta alla strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
il tragitto dal viadotto Boccetta alla strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
il tragitto dalla viadotto Boccetta alla strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
il tragitto dalla viadotto Boccetta alla strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo.
Padre Francesco Gullo che benedice le case dei fedeli.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo;  
il tragitto dalla viadotto Boccetta alla strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo;  
il tragitto dalla viadotto Boccetta alla strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo;  
il tragitto dalla viadotto Boccetta alla strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
il tragitto dalla viadotto Boccetta alla strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo;  
la strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
la strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
la strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo e ritorno in piazza.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
la strada adiacente la chiesa che passa sopra la Galleria autostradale Scoppo e ritorno in piazza.

Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; ritorno in piazza.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
il terzo tragitto la rampa della Caprera.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo;
  tragitto la rampa della Caprera e ritorno in chiesa.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
rampa della Caprera e ritorno in chiesa.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo;  
rampa della Caprera e ritorno in chiesa.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
rampa della Caprera e ritorno in chiesa.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; 
rampa della Caprera e ritorno in chiesa.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; dopo aver disceso la rampa della Caprera la baretta ha sostato in piazza.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; dopo aver disceso la rampa della Caprera la baretta ha sostato in piazza.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; ritorno in chiesa.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; ritorno in chiesa.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; ritorno in chiesa.
Processione della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo; ritorno in chiesa e inizio della Santa Messa conclusiva.

La Sacra Effigie della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo dopo la processione.


La Sacra Effigie della Madonna Maria SS. Delle Grazie Regina della Contrada Scoppo durante la processione.

INOLTRE POTETE VISIONARE IL VIDEO CLICCANDO SUL SEGUENTE INDIRIZZO:

http://youtu.be/2n2zJDbb70E